L’associazione SOS Metal Nazionale, guidata da Luciano Diletti e Sonia Pellegrini, si prepara ad una nuova operazione nel circondario di Guardiagrele alla ricerca di Benito Della Penna, scomparso in circostanze misteriose il 15 marzo 2017.

Scomparso il 15 marzo 2017



La Scomparsa

 

L’uomo residente nella frazione di Piana San Bartolomeo del comune di Guardiagrele era solito fare delle passeggiate per lenire i dolori causati da problemi di circolazione alle gambe. L’ultima sua uscita è avvenuta nel pomeriggio del 15 marzo 2017 data in cui si sono perse completamente le sue tracce.

 

Le operazioni di ricerca

 

Le ricerche, in precedenza non hanno dato esito positivo e i cani molecolari si sono fermati al bivio che porta dalla cittadina a Casoli o a Orsogna-Lanciano. Dopo i tanti appelli della figlia rivolti alle varie associazioni ed intervistata nella trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”, lanciato il suo ultimo grido, i volontari di SOS Metal Nazionale coadiuvati dall’associazione History Hunters – Gustav Line si sono offerti per la ricerca dell’uomo scomparso.

 

Un particolare rilevante

 

Il signor Benito al momento della sua scomparsa era in possesso del suo bastone ed inoltre qualche anno prima era stato sottoposto ad un intervento con applicazione di una protesi metallica. Quest’ultimo elemento potrebbe essere molto utile nella ricerca effettuata dai volontari muniti di metal detector.



In attesa delle autorizzazioni necessarie i detectoristi, probabilmente dovrebbero iniziare le ricerche domenica 17 febbraio, nella speranza di captare qualche segnale dalla protesi dell’anziano scomparso.