Il marchio Yankie

Capita spesso che durante un’indagine su di un sentiero di guerra, esca fuori qualche bossolo ormai “rottame” utilizzato durante qualche scontro tra truppe alleate ed esercito tedesco. E’ bene catalogare ogni oggetto rinvenuto e prestare attenzione ai punzoni sul fondo per risalire alla fabbrica produttrice e all’anno di costruzione. Mi è capitato leggere la scritta “DEN 42” e la mia mente è ritornata indietro nel tempo a fantasticare su chi abbia utilizzato tale munizione ed il viaggio che lo ha condotto fin qui.

 

DEN 42

calibro .30 M1

 

Ritornando al punzone del bossolo la data di fabbricazione è del 1942 e lo stabilimento di produzione, quello di Denver. Quindi si trattava di un proiettile Yankie. Ho Iniziato a fare delle ricerche più approfondite, Il Denver Ordnance Plant a Lakewood produceva munizioni durante la seconda guerra mondiale. L’impianto era il più grande progetto federale nella storia del Colorado.

 

Denver Ordnance Plant

Durante la seconda guerra mondiale, lo stabilimento di Denver era una delle quattro grandi fabbriche gestite da Remington Arms per il governo federale. La società rappresentava quasi la metà di tutte le munizioni prodotte nel paese. E. E. Swensson fu nominato per gestire lo stabilimento di Denver, che iniziò le sue funzioni nel marzo 1941.

 

 

Plant construction. Denver ordnance plant, Denver, Colorado.

Giugno 1941

 

Gli Stati Uniti entrano in guerra

In un primo momento il governo aveva chiesto allo stabilimento di produrre 4 milioni di cartucce al giorno. Tale domanda di munizioni aumentò a causa del bombardamento di Pearl Harbor e l’entrata in guerra degli Stati Uniti. Nel dicembre 1941, lo stabilimento di Denver produsse quasi 14 milioni di cartucce per fucili e mitragliatrici. Alla fine fu in grado di produrre 10 milioni di proiettili al giorno. Lo stabilimento di Denver Ordnance produceva più munizioni calibro .30 di qualsiasi altra fabbrica negli Stati Uniti e forse di qualsiasi altra parte del mondo.

 

Denver Ordnance Plant

Denver Ordnance Plant

La produzione

Inizialmente, nello stabilimento di Denver venivano prodotti tre tipi di cartucce di munizioni calibro .30: palla, perforante e tracciante. Le cartucce a palla sono state progettate per essere utilizzate contro la fanteria. Le cartucce perforanti potevano penetrare nei veicoli corazzati o nelle pareti e le truppe usavano cartucce traccianti per determinare se gli obiettivi venivano colpiti durante le missioni notturne. Ogni cartuccia era composta da quattro parti: bossolo, proiettile, innesco e carica di polvere. Le munizioni prodotte nello stabilimento di Denver sono state utilizzate dalla fanteria (in fucili M-1 e mitragliatrici M-30). Inoltre anche i carristi e gli aviatori hanno utilizzato questo tipo di cartucce.

 

Cal. .30 M1

Cal. .30 M1

 

Come dico sempre anche dietro ad un piccolo oggetto come un proiettile Yankie ci sono grandi uomini che hanno cambiato il corso della storia.

 

ATTENZIONE:

Durante un’escursione dove ci sia probabilità di trovare ordigni bellici, prestate molta attenzione e non toccate nulla. Nel caso troviate qualcosa di esplosivo, allertare le autorità di pubblica sicurezza quali i Carabinieri, la Polizia di Stato ed i Vigili del Fuoco.

Articolo scritto da Maurizio Petrone

Non perdere alcuna notizia o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

pagina Facebook, canale YouTube, pagina Instagram