La serie evento “Escobar – L’Oro dei Narcos”




Pablo Escobar, conosciuto come il “Re della cocaina” è stato il più ricco e ricercato criminale della storia. Si stima che durante tutto il suo operato abbia seppellito molte delle sue ricchezze in Colombia. Si ritiene che gran parte del suo tesoro sia ancora sotto terra.

Doug Laux e Ben Smith, due ex agenti della CIA, affiancati da una squadra di esperti, sono i protagonisti di questa serie Tv. Con attrezzature all’avanguardia si lanceranno alla ricerca dell’oro dei Narcos.

La serie americana dal titolo “Finding Escobar’s Millions” è andata in onda, nel novembre 2017, in anteprima su Discovery Channel. Il docufilm è diviso in 6 episodi, per una durata di circa 60 minuti.

 

Anticipazioni e Trame

 

Don Pablo

Arrivato in Colombia, Doug si mette in contatto con un informatore, Juan Esteban, che mostra loro una delle casseforti di Escobar. La ricerca di Ben fornisce la prova che si stanno muovendo nella direzione giusta e lui ed il suo team tecnico arrivano al barrio di Pablo per iniziare la ricerca delle sue ricchezze.

La famiglia

Dopo aver scoperto una moto, probabilmente sepolta con uno dei sicari di Pablo, Doug e Ben decidono di infiltrarsi nella cerchia ristretta di Pablo. Ben si addentra nella famiglia di Pablo, mentre Doug entra in contatto con il killer di fiducia di Pablo, Popeye.

 

Il prigioniero

Dopo aver incontrato con Popeye, Joe Toft, il capo della Ex-DEA,  mette in contatto Doug e Ben con una ex guardia che ha lavorato per Escobar. Il duo arriva a La Catedral, la prigione costruita dallo stesso Escobar dove scoprono il bunker di Pablo.

 

La giungla

Popeye racconta a Doug quali sono le vie di fuga di Escobar che portano al di fuori di Hacienda Napoles, e Doug e Ben si addentrano nei locali del posto insieme ad un narcotrafficante americano che conosce i sentieri. Mettendosi alla ricerca, nel bel mezzo di un terreno, la squadra grazie ad un escavatore, ritrova dei metalli.



 

La bella vita

Doug entra in contatto con un uomo a Cartagena, che ai tempi del suo regno, era un nodo fondamentale del contrabbando. Ben invece si dirige con la sua squadra verso la residenza di Pablo sulle isole del Rosario.

Residenza estiva a Cartagena

 

La X

Popeye incontra Doug e Ben rivelandogli un nuovo indizio che li porta nella città natale di Gacha. Secondo fonti certe sarebbero sepolti milioni di dollari. La squadra qui fa una importante scoperta.

 

Gli strumenti di ricerca

 

Fisher CZ-3d

 

Tra le molteplici apparecchiature utilizzate nella serie Tv, possiamo notare il metal detector CZ-3d della Fisher, un intramontabile compagno per una ricerca veloce in superficie.

 

 

 Geonics EM61HH-MK2A

 



Un’altro strumento fondamentale per la ricerca, si è dimostrato l’EM61 Geonics, un metal detector con tecnologia avanzata, capace di rilevare piccoli oggetti a circa 30 cm ed oggetti di grosse dimensioni come barili a circa 3 metri.

 

 

Sensors & Software Conquest 100

 

Questo strumento è un georadar conosciuto anche come GPR (ground penetrating radar). La sua tecnologia si basa sull’analisi delle riflessioni di onde elettromagnetiche trasmesse nel terreno. Questo modello è costruito dalla Sensors & Software è risultato utile per scandagliare l’abitazione di Pablo Escobar.

 

 

Juniper Systems Archer 2

 

La raccolta dati delle scoperte di questo progetto è stata affidata al palmare Archer 2 della Juniper Systems. Tale strumento ha delle funzioni avanzate per elaborare i dati durante le ricerche in geofisica.



Qui viene elencata solo una piccola parte di tutta la tecnologia che è stata utilizzata durante le ricerche ed il fattore fondamentale che affianca tali strumenti è sicuramente l’intuito ed una piccola dose di fortuna.

Riproduzione riservata

Autore: Maurizio Petrone